Il modello sistemico relazionale

Il modello teorico al quale si ispira il lavoro del Centro è quello sistemico-relazionale, secondo il quale il disagio psichico non è da considerarsi solo interno all’individuo, ma connesso al suo sistema di appartenenza, e di relazioni passate e attuali.

La comprensione della propria sofferenza e le risorse per attivare un cambiamento nella direzione del benessere possono essere ricercate quindi non solo nelle "mente" del paziente, ma soprattutto nelle relazioni e con le persone significative presenti nel suo sistema di appartenenza. La complessità di questo sistema diventa la risorsa principale alle quale attingere per affrontare e superare il disagio, promuovere il cambiamento  e costruire e riattivare relazioni più nutrienti.  

L’intervento, basato su questo schema di riferimento, viene applicato ai colloqui con la famiglia, con la coppia e a quelli con il singolo individuo.